Informativa estesa sull'uso dei cookies

Dai Totonachi ai Maya

Dai Totonachi ai Maya

Messico

Messico: dai Totonachi ai Maya

in formula Volo

Il programma potrebbe subire variazioni in base alla formula e alla data di partenza

01giorno

Partenza - Città del Messico

Atterriamo nella capitale messicana, metropoli da 24 milioni di abitanti situata a 2.240 metri di altitudine, e ci trasferiamo in hotel. La cena è libera.

02giorno

Città del Messico

Dedichiamo la giornata alla prima scoperta della città, con una visita panoramica che ci permette di ammirare la Piazza della Costituzione, detta "Zocalo", con la Cattedrale Metropolitana, e gli esterni del Palazzo Nazionale sede della presidenza della Repubblica,  per terminare con il Templo Mayor (visita panoramica), il maggior tempio di epoca azteco nel cuore del centro storico. Facciamo una sosta alla Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, patrona del Messico e maggior centro di pellegrinaggio dell'America Latina. Partiamo per il centro archeologico di Teotihuacan, la Città degli Dei, dove visitiamo il tempio di Quetzalcoatl e le imponenti piramidi del Sole e della Luna. Pranziamo e rientriamo a Città del Messico nel pomeriggio. La cena è libera.

03giorno

Città del Messico - El Tajin - Veracruz

Dopo la prima colazione partiamo in direzione dello Stato di Veracruz, sul Golfo del Messico, attraversando un territorio che offre una grande diversità di paesaggio. La prima sosta è nella zona di Papantla, località nota per le sue piantagioni di alberi di vaniglia. Ai margini della giungla sub tropicale, visiteremo la zona Archeologica del Tajin, letteralmente la "Città del Tuono", imponente complesso archeologico appartenuto alla civiltà Totonaca e considerato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. El Tajin raggiunse il suo massimo splendore fra il VI ed il VII secolo d.C. In quel periodo i suoi abitanti, grandi maestri dell'architettura, costruirono i templi ed i palazzi più importanti dei quali ancora oggi ne possiamo ammirare le vestigia: la Piramide delle Nicchie, l'Edificio n. 5 ed i numerosi e ben conservati campi per il Gioco della Pelota che si trovano all'interno del Centro Cerimoniale. Al termine proseguiamo verso il sud dello Stato di Veracruz, in parte costeggiando le rive del Golfo del Messico. Arriviamo a Veracruz dopo quasi quattro ore, antico e famoso porto d'entrata in Messico per gli antichi colonizzatori spagnoli. Sistemazione in albergo. I pasti sono liberi.

04giorno

Veracruz - Xalapa - Puebla

Dopo la prima colazione visita del centro storico di Veracruz, cittadina frenetica e festosa che conserva molti edifici coloniali. La città fu fondata da Hernan Cortes, il discusso conquistatore dell'Impero Azteco, che qui sbarcò nel Marzo del 1519 per cominciare la sua avanzata verso Tenochtitlan. Dopo la conquista spagnola, divenne la principale via d'accesso verso l'interno del Paese e punto di riferimento fondamentale nella storia del Messico. Il cuore della città è lo Zocalo dove si trovano la Cattedrale dedicata a Maria Assunta ed il Palacio Municipal. Proseguiamo per Xalapa, capitale dello Stato di Veracruz. Durate il trasferimento visitiamo l'Hacienda El Lencero. Costruita nel 1525, era al principio la più vecchia locanda dove i viaggiatori si fermavano durante il loro cammino tra la Nuova Capitale, Città del Messico, ed il porto di Veracruz. Arriveremo a Xalapa in tempo per il pranzo libero (non incluso). Nel primo pomeriggio, visita del Museo Antropologico di Xalapa, secondo per importanza solo a quello di Città del Messico. Molto interessanti le sale dedicate alle Culture Mesoamericane Precolombiane come l'Olmeca, la Totonaca e la Huasteca. Al termine proseguiremo in direzione di Puebla lungo l'antica Rotta di Cortes, dove giungeremo dopo quasi 2 ore. Sistemazione nel nostro albergo. I pasti sono liberi.

05giorno

Puebla - Oaxaca

Al mattino visitiamo Puebla, la Città degli Angeli e massimo esempio di architettura coloniale spagnola: la Cattedrale, la Chiesa di Santo Domingo e la Cappella del Rosario con la Vergine riccamente addobbata. Dopo il pranzo proseguiamo per Oaxaca, detta Città di Giada per la pietra usata nella maggior parte degli edifici in stile coloniale. La cena è libera.

06giorno

Oaxaca

Al mattino visitiamo il sito di Monte Albán, centro delle cerimonie zapoteche costruito su una collina livellata, ricco di piramidi, tombe, bassorilievi, la cui posizione panoramica ne risalta la bellezza. Al termine visiteremo una "magica" bottega di Alebrijes, i classici animaletti di legno dell'artigianato locale. Nel pomeriggio visitermo Oaxaca, meglio conosciuta come la "cuna dei patriotte", con la folcloristica Piazza dello Zocalo, la Cattedrale e la Chiesa di Santo Domingo zeppa di ori, stucchi e affreschi, e l'antico Convento di Santa Caterina da Siena. I pasti sono liberi.

07giorno

Oaxaca - Mitla - Tuxtla Gutierrez

Di buon mattino partiamo per Mitla e visitiamo la ricca testimonianza di edifici precolombiani risalenti al periodo Mixteco. Proseguiamo per Tehuantepec dove si arriva dopo quasi quattro ore e dove pranziamo. Pomeriggio, proseguiamo fino a Tuxtla Gutierrez, capitale dello Stato del Chiapas. Sistemazione in albergo. La cena è libera.

08giorno

Tuxtla Gutierrez - San Cristobal de las Casas

Raggiungiamo il molo di Chapa de Corzo per l'escursione in barca nel Canyon del Sumidero, uno spettacolare itinerario di 35 chilometri tra pareti a picco alte fino a mille metri e scimmie e coccodrilli che fanno capolino tra la vegetazione. Dopo il pranzo proseguiamo per San Cristobal de las Casas, dove abbiamo un pò di tempo a disposizione. Cena libera.

09giorno

San Cristobal de las Casas

Visitiamo il tipico mercato locale e la chiesa di Santo Domingo, in stile barocco. Proseguiamo alla scoperta delle vicine comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan dove verremo ospitati da una famiglia indigena che mostrerà la preparazione di un'autentica tortilla e dove potremo degustare il Pox, il tequila degli antichi popoli Maya. La comunità di San Juan Chamula è molto particolare: nella chiesa del villaggio si potrà notare una strana commistione tra sacro e pagano. Al contrario, la comunità zinacanteca è invece molto orientata verso un cattolicesimo tradizionale. Al rientro in città il resto della giornata è a disposizione. Il pranzo e la cena sono liberi.

10giorno

San Cristobal de las Casas - Agua Azul - Palenque

Di buon mattino partiamo per Palenque sostando ad Agua Azul, un angolo di paradiso famoso per le sue cascate. Dopo il pranzo al sacco raggiungiamo in tarda serata Palenque, immersa nella foresta tropicale. Cena libera.

11giorno

Palenque - Campeche

Dedichiamo la mattinata alla visita del sito archeologico maya per eccellenza, con il bellissimo Tempio del Sole, il Tempio delle Iscrizioni, il Tempio del Conte e il Tempio della Croce Laminata. Proseguiamo verso Campeche con sosta, durante il percorso, per il pranzo in ristorante locale. Raggiungiamo Campeche, città fortificata di cui visitiamo il centro storico con la Cattedrale, piazza dell'Indipendenza, l'esterno dell'antico Palazzo del Governo e le colorate case coloniali. La cena è libera.

12giorno

Campeche - Uxmal - Merida

Attraverso un paesaggio ondulato raggiungiamo Uxmal, splendida città maya nello Yucatàn dove ammiriamo la Piramide dell'Indovino, il quadrangolo delle Monache, la Casa dei Piccioni e il campo della pelota. Dopo il pranzo in una Hacienda tipica, proseguiamo per Merida, detta la Città Bianca per il colore dei vestiti dei suoi abitanti. Passeggiata nel centro della città, lo Zocalo, dove si trovano i principali monumenti: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e il Palazzo Montejo, con la sua bellissima facciata. La cena è libera.

13giorno

Merida - Chichen-Itzà - Riviera Maya

Partiamo verso la Riviera Maya con una sosta, lungo il percorso, per visitare il celebre sito archelogico di Chichen-Itzà. Visitiamo gli imponenti monumenti delle aree settentrionale e centrale tra i quali lo spettacolare Castillo a forma di piramide sormontato dal tempio di Kukulkán, il campo da gioco della "pelota", il Tempio dei Guerrieri, il Tempio delle Tigri e l'Osservatorio astronomico. Dopo il pranzo in ristorante, effettueremo una sosta al cenote di Saamal dove avremo la possibilità di fare un bagno nel pozzo sacro. Proseguiamo verso la nostra meta e ceniamo in albergo.

14giorno

Riviera Maya - Cancun - Rientro

In base all'orario di partenza ci trasferiamo in aeroporto per il volo di rientro con pasti a bordo.

15giorno

Italia

Arrivo in Italia.

Note di viaggio:

Hotel: Sono possibili alternative allo stesso livello.;

E' prevista la presenza di una guida in italiano dal 1° al 4° giorno e una seconda guida dal 5° giorno fino al 13° giorno.;

Il trasferimento dalla Riviera Maya fino all’aeroporto di Cancun il 14° giorno è con servizio collettivo.;

Il viaggio si effettuerà in collaborazione con altri tour operator (italiani o di altra nazionalità).;

Nella quota del viaggio sono inclusi gli ingressi ai siti e monumenti menzionati nel programma.;

Da Puebla il viaggio potrebbe proseguire in condivisione con altri passeggeri di altri circuiti, e continuare congiuntamente il programma previsto.

PROGRAMMA IN COLLABORAZIONE CON BOSCOLO TOUR

Invalid data map!

Richiedi informazioni su questo pacchetto

CAPTCHA

Trattamento dei dati:   Concedo il consenso

Potrebbero interessarti anche