Emozioni Peruviane di Francesca e Mauro

Luglio 2017. Finalmente un sogno si realizza: si parte per il Perù!!!

Un viaggio che ci ha permesso di vivere sensazioni stupende e che non è solo Machu Picchu, ma molto, molto di più.

Abbiamo avuto l’occasione di avere un assaggio delle meraviglie di questo Paese, passando dal grigiore del cielo di Lima ai colori delle Rainbow mountains di Apu Vinicunca, dalle isole sul lago Titicaca a Cusco, l’ombelico del mondo Inca.

Per la prima volta non ci siamo affidati a viaggi di gruppo, ma eravamo in coppia accompagnati, nelle tappe più importanti, da guide esperte che hanno saputo trasmetterci con passione tutte le informazioni dei luoghi visitati, ma nel contempo abbiamo avuto la possibilità di decidere liberamente come gestire il nostro tempo e a cosa dedicare più attenzione in base ai nostri interessi.

Come dicevamo siamo partiti da Lima dal suo centro storico, per poi passare ai quartieri di Miraflores e Barranco. Ovviamente non ci siamo fatti mancare lo spettacolo serale del Circuito Magico del Agua e una cenetta a base di ceviche e birra locale.

Siamo poi atterrati ad Arequipa, la splendida città bianca, circondata dai suoi vulcani. Fra i quali abbiamo ammirato in particolare El Misti approfittando di un giro al tramonto sul belvedere Yanahuara . Altra visita d’obbligo al monastero di Santa Catalina per poi passare al Museo Andino nel quale, solo in alcuni periodi dell’anno, conservano i resti mummificati della piccola Junita sacrificata agli dei Inca. Anche qui non ci siamo fatti mancare un assaggio dell’ottima cucina peruviana: filetto di alpaca e chicha morata.

Il giorno seguente arriviamo, attraversando in bus l’altopiano andino, ai 3.800 mt di Puno, visita al centro cittadino bevendo mate de coca per contrastare il soroche, il mal di altitudine. A seguire, gita alle isole galleggianti di Uros e Taquile sul lago Titicaca. Qui i panorami e le diversità tra le due comunità ci hanno letteralmente affascinati, per non parlare della natura tutt’intorno a noi, da mozzare il fiato.

Lasciamo Puno alla volta di Cusco sempre in bus visitando Pucara, le rovine di Raqchi e la sorprendente cappella Andahuaylillas nella quale, purtroppo, non si possono scattare foto.

Anche la visita alla città di Cusco ci sorprende, città bellissima, piena di vita. Anche in questo caso abbiamo avuto l’imbarazzo della scelta sulle attività da scegliere.

Partiamo per un giro nella Valle Sacra, un pò si shopping al coloratissimo mercato di Pisac e poi visita in un centro tessile nelle vicinanze di Chinchero. Successivamente visita al centro agricolo sperimentale di Moray, alle saline di Maras e alla fortezza di Ollantaytambo.

Il giorno seguente ci aspetta invece la punta di diamante del nostro tour: Machu Picchu! Che dire, la famosissima cittadella è come la si vede nelle foto, ma raggiungerla e vederla dal vivo ti riempie gli occhi di emozioni fortissime.

Contattaci per maggiori informazioni

CAPTCHA

Trattamento dei dati:   Concedo il consenso

Informativa estesa sull'uso dei cookies